Sagra Musicale Lucchese

3 May

posted by

Categories: Senza categoria

Comments: 0

Primo appuntamento sabato 27 aprile nella Chiesa della Rosa con gli Stereo Tipi

Protagoniste nei concerti ad ingresso libero la bellezza della musica e delle chiese di Lucca.
Cinquant’anni e una vita intera dedicata alla riscoperta dei compositori lucchesi e italiani e alla promozione della cultura musicale: la Sagra Musicale Lucchese compie il mezzo secolo con una nuova edizione e oltre duecento concerti all’attivo.

La cinquantesima edizione della Sagra, diretta dal Maestro Luca Bacci e organizzata dal Comune di Lucca, dalla Provincia di Lucca e dall’Arcidiocesi di Lucca con il sostegno di  Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Regione Toscana e la sponsorizzazione tecnica di Oleificio Rocchi, prevede 7 concerti ad ingresso libero dalla primavera all’autunno, che si svolgeranno in altrettante chiese della città: 7 location piene di bellezza e suggestione, che con le loro caratteristiche architettoniche ed acustiche esalteranno la capacità della musica di innalzare l’uomo, i suoi pensieri e i suoi sentimenti.

Tra gli ospiti di quest’anno spiccano due soprani di fama internazionale: si tratta di Elizabeth Norberg-Schulz, che ha origini italiane e norvegesi, apprezzata a livello internazionale per il suo repertorio che tocca, tra gli altri, Mozart, Puccini, Pergolesi, Verdi, e di Patrizia Cigna, vincitrice di numerosi premi internazionali e interprete dei più importanti ruoli della tradizione lirica.

La proposta artistica parte dalla frizzante personalità degli Stereo Tipi e del loro coro a cappella (il 27 aprile nella chiesa della Rosa) e si snoda in un continuo dialogo tra antico e contemporaneo, sempre nel solco della musica sacra, passando per la musica per organo (l’11 maggio con un concerto per oboe e organo e il 2 giugno con l’organista della Cattedrale Giulia Biagetti), per quella medievale (il 4 maggio con i canti dei Pellegrini del Medioevo) e classica (il 26 maggio con un omaggio a Boccherini e il 7 giugno con Vivaldi e Haendel). Il programma è infatti pensato appositamente per abbracciare una gamma di stili ed epoche con proposte di grande qualità artistica e andare incontro alle richieste di un pubblico vasto, differenziato ed attento alle novità. Proprio per catturare l’attenzione anche di nuovi pubblici e sottolineare questo 50mo anniversario, l’organizzazione ha voluto ideare una nuova ed accattivante veste grafica che, pur riprendendo i tratti formali e cromatici della tradizione che hanno caratterizzato il prestigio della Sagra, e grazie all’intelligente connubio progettato da Ilaria Ferrari, si distingue per freschezza e comunicativa, puntando molto anche sull’importanza dei luoghi in cui la musica sarà eseguita.

Il Maestro Luca Bacci, cui monsignor Emilio Maggini ha lasciato a partire dal 2009 la direzione artistica, ha sviluppato diverse collaborazioni per valorizzare la tradizione musicale lucchese, come quelle con la Fondazione Puccini, con il Centro Studi Boccherini, con le associazioni Cantilena Antiqua e Concentus Lucensis e con l’Orchestra da camera Luigi Boccherini.

Il programma del Cinquantenario

Sabato 27 aprile alle 21,15 alla Chiesa della Rosa con il gruppo vocale “Stereo Tipi”, che presenterà un repertorio di polifonia sacra spaziando dal Cinquecento al Novecento.

Sabato 4 maggio alle 21,15 alla Chiesa di Arliano l’associazione Cantilena Antiqua e Concentus Lucensis eseguiranno canti e musiche dei pellegrini nel concerto “Sulle strade del Medioevo. Canti e musiche dei pellegrini”.

Sabato 11 maggio alle 21,15 nella Chiesa di San Pietro Somaldi prenderà vita “Contemporanei a confronto. Un viaggio musicale italo-tedesco passando per Scarlatti e Zipoli”. Le musiche di Bach, Haendel, Scarlatti e Zipoli saranno eseguite da Mirco Cristiani all’oboe e da Andrea Trovato all’organo.

Domenica 26 maggio alle 21,15 nella Chiesa dei Servi si terrà il concerto “Omaggio a Boccherini” dei solisti dell’orchestra da camera “Luigi Boccherini” di Lucca con la partecipazione del soprano Elizabeth Norberg – Shulz, che la Sagra Musicale Lucchese dedica a tutte le volontarie e i volontari di tutti i settori e delle tante associazioni che animano la città.

Domenica 2 giugno alle 18 nella Cattedrale di San Martino l’organista Giulia Biagetti sarà protagonista di un concerto di musiche di compositori francesi dell’ XIX secolo.

Venerdì 7 giugno
alle 21,15 il soprano Patrizia Cigna e l’Ensemble strumentale diretto da Roberto Zarpellon porteranno le musiche di Vivaldi e Haendel nella Chiesa di Santa Maria Nera.

In autunno l’organizzazione della Sagra sta preparando un evento per ricordare la figura di Michele Puccini, padre del più famoso Giacomo, di cui ricorre il bicentenario dalla nascita.

Informazioni e contatti

Tutti i concerti sono a ingresso libero

Tel 340.30.42.039
www.sagramusicalelucchese.com – www.facebook.com/SagraMusicaleLucchese

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Comments are closed.

"Villa Lazzareschi - Case Vacanza" si trova a pochi chilometri da Lucca, in una delle più belle zone della Toscana. Il complesso, composto da graziosi cottage è stato recentemente ristrutturato. I cottage sono suddivisi in appartamenti arredati in modo semplice ma molto confortevole. Tre sono le tipologie di appartamento offerte dalla struttura: Alloro, Olivo e Leccio

Il complesso prende il nome dalla Storica Villa del XVII° secolo che sorge a ridosso dei cottage. Il fronte, che si sviluppa su due piani più seminterrato è caratterizzato da un portico con tre grandi archi affacciati su di un terrapieno dal quale, per una scalinata a doppia rampa, si accede al giardino. Sotto il pianerottolo balauastrato i muri sono decorati con mosaici al cui centro spicca un ninfeo

Villa Lazzareschi - Case Vacanza offre ai suoi ospiti la splendida opportunità di fare un tuffo nel mare e nella vita della Versilia, a Marina di Pietrasanta presso lo stabilimento balneare Stella Bianca. Ambiente informale e rilassante, spiaggia attrezzata, piscina, bar e ristorante. Clicca sull'immagine e scopri l'offerta speciale estate 2013 riservata agli ospiti di Villa Lazzareschi.

La scelta ideale per chi desidera organizzare il matrimonio in un luogo prestigioso e raffinato, per sottolineare l'importanza di un giorno speciale come quello delle nozze. Grazie al progetto "Sposarsi in Villa " del Comune di Capannori, è possibile scegliere questa elegante location per la celebrazione di matrimoni con rito civile Clicca e visita il sito dedicato al Matrimonio a Villa Lazzareschi.